Brand Identity GrandPrix 2016: vince il packaging che vende

Apertura-Premio-Grand-Prix-awards

Un’agenzia di marketing non vive di premi e riconoscimenti. Questo l’ho sempre pensato e ho impostato tutto il lavoro in Packaging in Italy lontano da questi meccanismi.

Essere premiati ovviamente non è un male, ma lavorare con la precisa finalità di conseguire un premio non è esattamente quello che ci interessa in agenzia.

Noi approcciamo il progetto per incrementare le vendite dei prodotti

Questo è il nostro lavoro, quando i clienti vengono da noi hanno solitamente due esigenze: migliorare le vendite di un prodotto esistente (e qui interveniamo con un restyling mirato), oppure lanciare sul mercato un nuovo prodotto (e qui operiamo per costruire l’identità del prodotto arrivando alla realizzazione del packaging).

In entrambi i casi il nostro lavoro è quello di consentire al prodotto di generare più vendite.

Lo facciamo attraverso il packaging e con tutte le scelte di marketing legate alla confezione: il naming, il logo e il posizionamento del prodotto stesso.

Ho fatto questa breve premessa perché anche se questo è il nostro approccio, i premi ci fanno piacere e sì, ne riceviamo.

premio-amaretti-del-chiostro

Il packaging finalizzato alle vendite vince sempre

Questo io lo considero un bene, perché quando si lavora lontano da logiche creative e si conseguono ugualmente riconoscimenti dagli addetti ai lavori, significa che si è stati valutati su altri parametri. “Un premio per il packaging che genera vendite” è il miglior complimento che potessi ricevere da un cliente e proprio a Milano, durante la premiazione del Brand Identity GrandPrix che si è tenuta l’11 Febbraio 2016, sono state queste le parole del Dr. Luca Lazzaroni.

Per la Paolo Lazzaroni Spa abbiamo realizzato la Latta Italia Amaretti del Chiostro che ha vinto nella categoria Expo Design 2015. Una latta realizzata e studiata in ogni suo dettaglio per portare il design italiano nel mondo incrementando le vendite del prodotto.

Nessuna scelta creativa e nessun vezzo artistico, ma un preciso lavoro di studio e sviluppo di una tin box pensata per vendere.

 

Hai bisogno di un packaging che vende? CLICCA QUI →

 

 

2 premi internazionali con il packaging che vende

Sì, a distanza di una settimana dall’ISM Awards di Colonia, dove il lavoro svolto con Sfoglia Nera della Majani è stato premiato come Miglior Packaging del Prodotto Internazionale, è arrivato così il secondo riconoscimento internazionale. Infatti la categoria Expo Design 2015 è stata pensata proprio per premiare quei lavori capaci di distinguersi a fuori dal nostro paese.

I clienti con le loro testimonianze, i dati delle vendite che crescono e alla fine anche il riconoscimento degli addetti ai lavori, mi confermano ogni giorno che investire su un packaging finalizzato alle vendite e lontano dalla creatività fine a se stessa, sia la strada giusta.

Una strada che nel giro di una settimana ha portato il nostro lavoro due volte sul podio e che all’interno del punto vendita muove i prodotti dallo scaffale alla cassa.
Scopri di più sui nostri servizi, contattaci senza impegno per una prima consulenza.

GP_5

GP_2

GP_4

 

 

 

 

 

Sei interessato al costo di un restyling di un tuo packaging?

Quanto costa un Packaging dal Profitto Genetico™?

Hai bisogno di una Corporate Identity e vuoi sapere il costo?

Sei una startup e vuoi un preventivo?

Vuoi sapere quanto ti costa una confezione singola?

Michele Bondani
Entra nel mondo del marketing nel 1996, nel 1999 ha fondato Ardigia Marketing Funzionale, nel 2013 fonda Packaging in Italy, l'agenzia di Pack dal Design italiano.
Nessun Commento

Lascia un commento: