Packaging Take Away e Packaging Delivery. Tutti i segreti

take-away1-640x350

Quando per le strade di New York, Londra o Tokyo vedi una persona camminare con un bicchiere di Starbucks in mano, sei di fronte a un esempio di packaging take away.
Infatti quello che vedi non è un semplice bicchiere di carta, ma un vero strumento di marketing sfruttato nel modo migliore.

Tutti conosciamo la catena americana Starbucks, ma questo meccanismo funziona nello stesso identico modo anche a livello locale. Funziona anche in una piccola città, anche quando la tua attività non è una catena ed hai un singolo punto vendita.
Ogni volta che vendi del cibo e delle bevande che verrano consumate lontano dal tuo locale sei in presenza di un packaging take away o food delivery.

Per capirci, funziona con:

  • pizzerie (tradizionali e al taglio)
  • ristoranti (di tutti i generi)
  • pasticcerie
  • fast food
  • gelaterie
  • piadinerie

La differenza non è solo nel cibo che vendi, nella tipologia di locale o nel peso del tuo brand, ma è sicuramente nelle scelte che farai per sfruttare la forza del packaging a tuo favore. La differenza anche questa volta la fai tu come imprenditore prendendo una scelta precisa.

Utilizzare imballi dedicati per trasportare il cibo o le bevande non significa avere del packaging take away o food delivery. Solo quando i tuoi imballi alimentari da asporto vengono concepiti per comunicare il tuo messaggio di marketing hai un packaging che lavorerà al tuo servizio anche lontano dal punto vendita, perché è esattamente quello lo scopo: amplificare il tuo messaggio di marketing lontano dal tuo punto vendita con dei testimonial reali al 100%. I tuoi clienti.

I vantaggi quindi non mancano, ma ne vale davvero la pena?
La risposta è sì. Te lo spiego con 3 motivi che rendono obbligatoria* la scelta di investire su un packaging dedicato per i tuoi prodotti da asporto.

*Obbligatoria a meno che tu non voglia che i tuoi competitor inizino gradualmente a rubarti clienti lasciandoti solo il ricordo di quando il tuo locale aveva una clientela numerosa…

Sei una startup e vuoi un preventivo? CLICCA QUI →

 

3 motivi per investire subito sul packaging take away

1. Competizione

Statisticamente nelle grandi come nelle piccole città lo street food e il cibo da asporto sono attività che negli ultimi anni sono aumentate nettamente, vuoi per la marginalità e vuoi anche perché è entrata molto di più nella nostra cultura generazionale. La competizione ha alzato l’asticella e la capacità di distinguersi è oggi più importante che mai per sopravvivere. Significa che se prima nel raggio di 1 KM quadrato eri l’unica gelateria è molto probabile che oggi siano spuntate nuove attività. Magari non esattamente un’altra gelateria, ma una Yogurteria (come va di moda in molte città oggi) o un locale che vende frullati, centrifugati e frappé oppure un fast food che vende anche dolci e gelati. Come restare la prima scelta nella testa del consumatore? Comunicandoglielo sempre in modo chiaro grazie al tuo packaging take away.

2. L’obbligo di creare il tuo brand
Brand e prodotto. Una lotta che manda in crisi molti imprenditori. La verità sta nel mezzo, quindi è giusto dedicare tempo e dedizione al prodotto, ma creare un brand riconoscibile è un tuo obbligo. Lo ha fatto Starbucks con il suo bicchiere, ma lo puoi (lo devi) fare anche tu.
In ogni città esistono realtà che hanno creato un vero brand associando il loro nome a un prodotto specifico. Aiutarti in questo processo con un packaging dedicato ti faciliterà sicuramente le cose lasciando i concorrenti a distanza di sicurezza.

Ti faccio un paio di esempi: se a Milano dico “pizza al taglio” il primo nome a cui pensa ogni milanese è Spontini, se dico “panzerotto” c’è Luini. Sono due casi di brand immediatamente riconosciuti dal consumatore. Meno storico ma altrettanto conosciuto è il caso di Tramezzino.it un vero servizio di food delivery che ha lavorato molto bene sul packaging. Avresti mai detto che si potesse creare un business attorno a un servizio che consegna tramezzini a domicilio? Guarda tu stesso la cura del packaging che hanno usato, è sicuramente tra gli ingredienti che li hanno portati ad avere successo da Milano fino a Shanghai.
Non porti limiti insomma, perché le possibilità sono infinite e sfruttarle prima degli altri in modo intelligente è il tuo dovere di imprenditore, in questo il packaging può aiutarti enormemente.

Adesso ti regalo un’idea per i prossimi mesi, se pensi a un servizio di Ice Cream Delivery (che attualmente non esiste) e che potrebbe portare il nome della tua gelateria in giro per la città, con un packaging giusto e dedicato, consegna dopo consegna. Vorrebbe dire Packaging Funzionale + Nuova Categoria di Servizio + Creazione del Brand. Sarebbe la formula magica per fare le vendite e nuova marginalità…

 

3. Sfruttare ogni canale di comunicazione

La comunicazione è alla base del successo di ogni tipo di attività. Comunicare significa aumentare le possibilità di vendita. È il motivo per il quale in questo momento sto scrivendo questo post ed è lo stesso motivo che mi ha spinto ad aprire un Gruppo Linkedin e una Pagina Facebook. Per me i nuovi media sono un canale importante per raggiungere il mio cliente tipo, per te le strade della tua città sono altrettanto. Oggi più che mai non puoi trascurare un’opportunità simile.

Infine aggiungo altri due fattori che dovresti sempre tenere a mente:
1. Il packaging lo devi fare comunque (sfruttalo a tuo vantaggio)
2. Deve essere coordinato al 100% con l’immagine aziendale (la sinergia ti fa guadagnare)

Insomma, investire su un packaging take away dedicato potrebbe concretamente e da subito cambiare le sorti della tua attività. Da dove iniziare?

Contattaci per sapere cosa potremmo fare per te e in che modo i nostri servizi potrebbero aiutarti.

 

 Sei interessato al costo di un restyling di un tuo packaging?

Quanto costa fare il restyling di un tuo vecchio packaging?

Quanto costa un packaging dal Profitto Genetico™?

Vuoi sapere quanto ti costa una confezione singola?

Hai bisogno di una Corporate Identity e vuoi sapere il costo?

 

 

Michele Bondani
Entra nel mondo del marketing nel 1996, nel 1999 ha fondato Ardigia Marketing Funzionale, nel 2013 fonda Packaging in Italy, l'agenzia di Pack dal Design italiano.
Comments:
  • Mary Marino
    Rispondi

    Mi piacciono i vostri consigli. Vi vorrei segnalare un’azienda con sede a Roma che ha tutto quello che occorre per il servizio food take away innovativo. E’ la Take Away Box, buon lavoro, Mary

    20 gennaio 2016 at 10:25

Lascia un commento: