Premiata Dolciaria Gadeschi: 3 Tin Box per prodotti tipici

gadeschi-paola-video_aper

Se è vero che la presenza di prodotti tipici in Italia è molto variegata, è anche vero che si tratta di un mercato estremamente affollato. Piccoli produttori locali, grandi aziende, private label, realtà artigianali e multinazionali che fanno shopping tra i nostri marchi storici.

In tutto questo il consumatore capisce poco – ha poco interesse ad approfondire – ecco perché quando si trova di fronte a un prodotto che NON conosce, basa la sua decisione di acquisto sulle informazioni disponibili in quel momento.

Ora capirai meglio perché in questo contesto, distinguersi e imporsi in modo chiaro non è più un’opzione, ma un obbligo per ogni azienda e farlo sullo scaffale dipende dal packaging.

Nel caso studio di oggi condivido con te alcune informazioni che riguardano il lavoro svolto per un’azienda italiana. La Dolciaria Gadeschi produce prevalentemente amaretti dal 1970, amarettini, cantuccini e meringhe. Si sono rivolti a noi per la realizzazione di un packaging destinato a due dei loro prodotti più venduti: Amaretti e Cantucci, oltre che per un packaging generico non personalizzato da sfruttare su più referenze.

 

 

 

 

I 3 punti del Briefing iniziale

Le esigenze iniziali raccolte durante il briefing erano sostanzialmente 3:

 

  • puntare sull’italianità del prodotto (il mercato estero è sempre più importante specialmente per i prodotti tipici)
  • associare al prodotto uno stile vintage (riconducibile in modo universale al concetto di “tradizione”)
  • rendere riconoscibile prodotto (per Amaretti e Cantucci) e marchio (ridurre al minimo lo sforzo del consumatore per far sì che si potesse subito distinguere dai competitor)

 

Basandoci su queste informazioni e sulla conoscenza di questo mercato – nel segmento della pasticceria secca tradizionale abbiamo realizzato decine di packaging in questi anni – abbiamo deciso insieme al cliente di puntare su quella che resta una delle soluzioni più funzionali: il packaging tin box (latta). Questo, anche perché è stato il cliente stesso a cercarci proprio per lo sviluppo di tin box che abbiamo fatto in questi ultimi anni per diverse aziende.

 

I vantaggi del packaging Tin Box

Il packaging in latta – già analizzato in questo articolo – è una delle opzioni più interessanti per i prodotti tipici, nella fattispecie il suo materiale e la sua struttura si prestano bene per i biscotti secchi. In questo caso puntare su una latta ci permetteva di essere completamente coerenti con il briefing ricevuto dal cliente.

Infatti una confezione in latta sposava il concetto di vintage, aiutava il prodotto a distinguersi e in quanto all’italianità e al potenziale di export, aiutava a posizionare meglio il prodotto in una fascia premium price – dando così il prestigio necessario per puntare ai mercati esteri che sono sempre in cerca di eccellenze del Made in Italy.

 

Tin box cherubini gadeschi

Sviluppo del packaging per Amaretti e Cantucci

La nostra idea si è sviluppata su una latta cubica che avesse un comune denominatore nelle due referenze di prodotto (cantucci e amaretti).

I Cherubini (gli angeli iconografici celebri e riconoscibili in tutto il mondo)  sarebbero stati l’elemento visuale delle due latte. Un elemento visivo subito identificabile accompagnato da alcune decorazioni floreali.  

I Cherubini – rappresentati più volte da Raffaello e da altri protagonisti del Rinascimento italiano – aiutavano inoltre a rinforzare il legame con il concetto di italianità del prodotto.

 

Per differenziare tra loro le due referenze abbiamo utilizzato il tono rosso per i cantucci e il verde per gli amaretti sfruttando un effetto opaco della vernice a contrasto con l’effetto metal senza il bianco di fondo.

La latta è stata impreziosita dall’utilizzo dell’effetto a rilievo per dare maggiore importanza al nome prodotto (la scritta “cantucci” e “amaretti” è in rilievo nelle due referenze) e ai sigilli della Premiata Dolciaria Gadeschi.

 

Tin box evento gadeschi

Tin Box Evento

Oltre a questi due packaging abbiamo realizzato una tin box pensata per adattarsi a più referenze. Questo nell’ottica di ridurre i costi e ottimizzare i processi di produzione e confezionamento. La latta “evento” ha una struttura cilindrica e attraverso l’utilizzo di etichette adesive per sigillare l’apertura verrà indicata la referenza specifica contenuta.

Anche in questo caso tutti i dettagli sono stati curati per rispettare l’immagine coordinata della Premiata Dolciaria Gadeschi, amplificando tutti quegli elementi utili a sottolineare l’italianità e uno stile vintage.

 

Immagine coordinata aziendale

Ovviamente il lavoro è stato sviluppato in ogni sua fase considerando con grande attenzione l’immagine coordinata aziendale. Creare da zero un packaging ignorando cosa comunica l’azienda su altri fronti e come viene percepita, è uno degli errori più comuni commessi dalle agenzie generaliste. Mi riferisco ad agenzie non specializzate nel packaging e che per questo si concentrano unicamente sullo sviluppo grafico. Uno sviluppo grafico che resta relegato al monitor del computer senza considerare minimamente aspetti vitali dello sviluppo produttivo di stampa. Insomma, il classico esempio di come la passione e la creatività non bastino in certi casi.

 

Vuoi un packaging che vada oltre la creatività? CLICCA QUI →

 

 

Guarda la video testimonianza completa di Paola Coppi – Direttore Vendite di Dolciaria Gadeschi – sul lavoro che abbiamo svolto.

 

 

 

Risultato finale

L’effetto finale è stato quello di ottenere delle confezioni capaci di trasferire al consumatore un messaggio semplice e subito comprensibile.

 

Infatti, il sapore vintage, come l’italianità del prodotto, vengono comunicati senza l’utilizzo di un messaggio verbale e questo rende l’efficacia del packaging massima – in Italia come all’estero.

Infine, la latta cubica con la scelta di un visual così iconografico nelle sue due colorazioni, ha il potere di distinguersi e staccare completamente la sua immagine da quella dei competitor presenti nello stesso segmento.

È proprio la combinazione di questi 3 elementi a rendere il packaging sviluppato per la Dolciaria Gadeschi vincente verso il buyer.

Ora tocca a te: scopri come potresti rilanciare i tuoi prodotti grazie a un packaging dedicato studiato nei dettagli per vendere. Contattaci per una prima consulenza.

 

 

Michele Bondani
Entra nel mondo del marketing nel 1996, nel 1999 ha fondato Ardigia Marketing Funzionale, nel 2013 fonda Packaging in Italy, l'agenzia di Pack dal Design italiano.
Nessun Commento

Lascia un commento: