Perrier: la bottiglia che vende da 150 anni

perrier-thumb

Quando pensiamo all’acqua minerale Perrier pensiamo subito ad un’acqua speciale. Un vero prodotto di lusso nella sua categoria. Non a caso viene definita lo champagne delle acque minerali o l’acqua da 50.000.000 di bolle.

Non è però la percezione del brand né la sua storicità a fare della bottiglia di acqua Perrier un esempio perfetto di packaging dal Profitto Genetico™.

Infatti posizionarsi come prodotto premium price non definisce un packaging dal Profitto Genetico™ – esistono molti prodotti nella fascia di prezzo premium che non hanno certo un imballo immortale.

È invece la capacità del prodotto di vendere nel corso degli anni senza mutare, rimanendo uguale mentre tutto il mercato rincorre mode e tendenze a fotografare la caratteristica principale di un packaging dal Profitto Genetico™.

Rimanere uguale e continuare a vendere senza difficoltà: un packaging eterno.

Come abbiamo visto bene con la confezione delle liquirizie Tabù o con la lattina di Olio Sasso i prodotti dal Profitto Genetico™ si distinguono per questa caratteristica: restano immutati nel corso dei decenni. Decenni che superano il secolo proprio come è successo alla bottiglia Perrier che ha festeggiato i suoi 150 anni.

 

Da 150 anni la stessa bottiglia

Si tratta di una bottiglia che presenta pochi ma chiari elementi differenzianti rispetto ai competitor e che ha tenuto fede alla sua struttura rendendosi così immediatamente riconoscibile.

Se la analizziamo vediamo una bottiglia verde con la caratteristica forma a goccia con il suo brand, che nella semplicità del suo colore e delle sue 2 etichette (quella frontale con il logo e quella posteriore con i dati tecnici) non sembrerebbe contenere nessun elemento eclatante da giustificarne un successo così prolungato nel tempo.

Eppure i dati parlano chiaro e il fatto che ognuno di noi la riconosca all’istante tra mille bottiglie è decisamente la prova finale del suo successo.

perrier_art1Il packaging nella mente del consumatore

Tornando alla Perrier, oggi la troviamo in commercio nei suoi 3 formati principali (200 ml, 500 ml e 750 ml) e posso dire tranquillamente che nonostante tutte le sue qualità e i suoi pregi è il suo impatto visivo ad aver guadagnato un posto speciale nella mente di ognuno di noi.

Negli anni molte cose sono cambiate, il marchio Perrier è stato acquisito da Nestlè che ha però lasciato inalterato il design della bottiglia. Sono stati invece fatti alcuni tentativi per sfruttare il brand in altre direzioni come la Perrier da 330 ml in lattina sleek can (la classica lattina allungata utilizzata da RedBull per intenderci).

Esperimenti simpatici e forse anche remunerativi per l’azienda, da considerare però per quello che sono: azioni di marketing sfruttabili nel breve periodo.

Quello che mi interessava analizzare era invece la capacità di una semplice bottiglia di durare in eterno.

È ciò che ha fatto la classica bottiglia Perrier ed è esattamente quello che ti permette di fare un packaging dal Profitto Genetico™.

Vuoi sapere quanto ti costa una confezione singola? CLICCA QUI →

 

I perchè della sleek can Perrier

Perchè la sleek can Perrier non può avere la fama della bottiglietta classica a goccia?
Perchè non può rientrare nella categoria del Profitto Genetico™?
La risposta è semplice perché c’è già in quel brand e in quel prodotto il packaging dal Profitto Genetico™.

Prova a pensare al barattolo della Nutella che ha un packaging dal Profitto Genetico™, lo stesso prodotto con lo stesso logo Nutella messo dentro una confezione di vetro differente dalla sua, ad esempio un vaso in vetro Quattro Stagioni di Bormioli o in una confezione di plastica trasparente dalla forma esagonale o cilindrica, potrebbe superare la percezione del packaging classico della Nutella? La risposta è scontata.
Scopri i nostri servizi dedicati allo sviluppo di un packaging funzionale alle vendite. Contattaci subito per un consulto, un nostro specialista ti illustrerà le nostre soluzioni, senza alcun impegno.

 

 Sei interessato al costo di un restyling di un tuo packaging?

Quanto costa fare il restyling di un tuo vecchio packaging?

Quanto costa un packaging dal Profitto Genetico™?

Sei una startup e vuoi un preventivo?

Hai bisogno di una Corporate Identity e vuoi sapere il costo?

 

 

Michele Bondani
Entra nel mondo del marketing nel 1996, nel 1999 ha fondato Ardigia Marketing Funzionale, nel 2013 fonda Packaging in Italy, l'agenzia di Pack dal Design italiano.
Nessun Commento

Lascia un commento: