Doppio Colpo di Paluani al Natale [N.2 Case History]

Immagine apertura_Paluani 1921 e Gigant

Il doppio colpo allo scaffale della Grande Distribuzione da parte di Paluani, questo ultimo Natale, ha lasciato il segno. Sono state inserite all’interno dei vari supermercati due nuove linee, la prima referenza l’abbiamo chiamata  “1921” e la seconda “Gigant”.
Questi due prodotti sono nati da una domanda precisa di mercato:
Cosa manca oggi nel mercato dei prodotti da forno e nella ricorrenza natalizia, sullo scaffale della GdO? La risposta da parte di Paluani non si è fatta attendere, adesso ti spiego come.
La domanda classica che si pone un Top Manager di ogni singola azienda è questa:
Come faccio ad aumentare le vendite e marginare di più con il mio prodotto, nel mio settore?

Se la domanda può sembrare semplice e banale, non lo è certamente la risposta che ne consegue. È da qui che Diego Romanini (Direttore Generale di Paluani S.p.a.) ha cominciato la sua riunione, qualche mese fa, con la nostra agenzia (Packaging in Italy). Come ogni buon team che si rispetti, la risposta a questa domanda l’abbiamo trovata insieme. Squadra che vince non si cambia, abbiamo ripreso un dialogo e un percorso iniziato nel 2016 dove quell’anno, insieme, avevamo oltrepassato qualsiasi aspettativa di vendite (vedi il video e risultati), sviluppando il restyling del Packaging Positioning corporate che tutt’oggi si trova sullo scaffale.

Oggi insieme alla Paluani, abbiamo lanciato questi due nuovi Brand di prodotto, sviluppando per ogni singola referenza un Packaging Positioning.

 

 

 

1921 – CASE HISTORY #1

 

La richiesta che ci è stata fatta sullo sviluppo di questo Packaging Positioning era quella di restylizzare una linea esistente e creare una nuova immagine per le confezioni regalo della gamma prodotti Paluani.

 

Paluani linea regalo old

[BEFORE]

L’idea che abbiamo avuto è stata quella di creare un nuovo Brand Naming. È così che nasce il “1921” l’anno di nascita dell’azienda Paluani, unico payoff che si trova sotto il Brand corporate. La nostra idea è stata quella di andarci a prendere la storicità della tradizione con l’anno di nascita, un concetto che nessun player di mercato ad oggi aveva seguito inserendolo nel naming.

 

Logo Paluani e 1921

 

L’year brand, non è più una novità nel mondo del food; realtà come la Kronenbourg hanno rivisto il loro storico Brand naming spostandolo verso la data di fondazione dell’azienda, per l’esattezza il 1664. Oppure recentemente nel mondo degli snack troviamo esercizi super vincenti come quelli di San Carlo nei confronti dell’year Brand 1936.

 

Kronenbourg e 1664


 

1936 San Carlo

 

Abbiamo pensato per la Paluani di alzare anche il tiro verso la percezione del prodotto, abbiamo voluto creare una linea che fosse l’alta gamma di pasticceria, un prodotto incartato a mano con una qualità superiore e che trasmettesse questa qualità immediatamente dalla sua confezione. Il risultato che abbiamo ottenuto è stato questo:

Paluani 1921


Paluani 1921_estensione linea

I 7 punti di partenza e 7 i punti di forza di questo Packaging Positioning:

 

  1. La ricerca del Brand NamingPaluani_1921 Naming
  2. La ricerca del font per lo sviluppo del logo 1921Paluani_1921_Font
  3. La grafica liberty che dà credibilità alla storicità del prodottoPaluani_1921_grafica Liberty
  4. La ricerca di un visual unico come immagine calamita (l’Aquila Reale)Paluani_1921_aquila
  5. Un colore istituzionale differente da quelli esistenti sul mercato (Color Terra di Siena)Paluani_1921_Colore
  6. Un doppio cartiglio con un nastro personalizzatoPaluani_1921_Nastro personalizzato
  7. Tutta la cura dei particolari e dettagli, i font, l’oro laminato, i nodi, il tipo di carta, nulla è stato lasciato al caso.Paluani_1921_Elementi

 

 

Se anche tu hai bisogno dei particolari giusti per far emergere il tuo prodotto non esitare a contattarci per una consulenza gratuita. →

 

 

GIGANT – CASE HISTORY #2

Il progetto Packaging Positioning del Gigant nasce dalla necessità di riposizionare un prodotto già presente dentro la gamma Natale di Paluani, ovvero il “1500” Panettone e Pandoro.

 

Paluani_Millecinquecento

 

Questo tipo di prodotto sentiva l’esigenza di pancia e di testa di essere riposizionato sul mercato in un modo unico, diverso, differente, facendo capire in un nanosecondo quale fosse la sua caratteristica, un dolce da ricorrenza da 1500g. Ovviamente in questo tipo di segmento c’è assolutamente meno bagarre che nella grammatura da 750 o 1000.

Noi abbiamo voluto inserire il prodotto all’interno di una Tin-Box con effetto Vintage, una grafica che avesse un transfert di sensazione di prodotto già esistente o rivisitato in chiave contemporanea, inoltre, abbiamo sviluppato un packaging che fosse un regalo, perchè molto spesso questa grammatura non viene sfruttata per un autoconsumo domestico.

 

I 7 punti di partenza e 7 i punti di forza di questo Packaging Positioning:

  1. La ricerca del nuovo naming GigantPaluani_Gigant_Naming
  2. Lo sviluppo del logo Paluani all’interno di un sigillo grafico “ceralaccato”Paluani_Gigant_Ceralacca
  3. La scelta dell’inserimento grafico del logo nel fronte della confezionePaluani_Gigant_logo_front
  4. La scelta del materiale e della structural design Tin BoxPaluani_Gigant_TIN Box
  5. Lo sviluppo della grafica vintagePaluani_Gigant_graifca vintage
  6. Il contrasto della colorazione opaca e lucidaPaluani_Gigant_Opaco lucido e rilievo
  7. Il payoff “Gigapanettone” registrabile offline e onlinePaluani_Gigant_Gigapanettone

 

 

Se vuoi seguire altri casi studio della Packaging in Italy, iscriviti alla nostra newsletter, a breve ci saranno molte novità, se invece vuoi scoprire cosa possiamo fare per te e per il tuo prodotto, contattaci direttamente.

 

 

 

Michele Bondani
Entra nel mondo del marketing nel 1996, nel 1999 ha fondato Ardigia Marketing Funzionale, nel 2013 fonda Packaging in Italy, l'agenzia di Pack dal Design italiano.
Nessun Commento

Lascia un commento: